#19: Life bites

Ciao a tuttii! Non so se ve lo avevo anticipato, ma domenica pomeriggio saremmo dovuti andare a casa di alcuni amici dei Fleck per fare un bel barbecue e, come previsto, ci siamo andati..Usciamo di casa verso le 15 e arriviamo in questa ENORME casa sul lago 20 minuti dopo. Entro dentro e rimango a bocca aperta per quanto fosse figo e gigante quel posto, quando ad un certo punto guardo il muro del salone e..vedo 3 orsi appesi a mò di tappeto alla parete. Mi si è gelato il sangue, non ci credevo. Non pensavo di poter essere così “sensibile” a queste cose, ma a quanto pare è così e non è stato molto “funny” sopratutto quando tutti contenti i padroni di casa mi hanno chiesto di toccare il “morbidissimo pelo” degli orsi e mi hanno iniziato a raccontare dove,come e quando lo hanno ucciso, facendomi anche vedere il foro del proiettile sull’orso stesso. La parte ESILARANTE è stata quando Jack,amico di famiglia, per fare il simpatico, ha messo la mano nella faccia squoiata dell’orso e ha iniziato a fare i versi, tipo marionetta! Non sapevo se ridere o se piangere! A ripensarci ora mi viene da ridere..Finalmente dopo un pò questo barbecue inizia a “popolarsi” ed arrivano altre due famiglia con altrettanti 3 figli a testa, tra cui il primo coetaneo che ho conosciuto qui in america, un ragazzo di nome Blaed. Questo ragazzo mi ha iniziato da subito a guardare e a parlare, finendomi per chiedere facebook, il che è un bene così ho il mio primo “amico” qui, anche se, in caso avesse altre intenzioni, non è proprio il mio tipo..Dopo un pò, verso le 17, tutti noi “ragazzi” ( per lo più bambini sotto i 13) decidiamo di andare al lago per fare il bagno, ma sfortunatamente non l’ho potuto fare in quanto avevo le mie cose. La cosa che mi ha dato fastidio è che, conoscendomi, non so se l’avrei mai fatto comunque. Cioè, io sono nata a Roma, dove se voglio farmi il bagno vado o al mare, o in piscina, non al lago! Mi odio per questo, perchè è un’esperienza diversa che vorrei davvero fare per poter dire “ho fatto il bagno nel lago, in america!”, ma il solo pensiero di entrare in quell’acqua l’altro giorno mi ha fatto venire la pelle d’oca! Speriamo che cambierò idea con il tempo..! Ah, ho dimenticato di dire che qua, in quanto il tempo spesso è nuvoloso e ci sono abituati, si fanno il bagno anche se piove o se ci sono le nuvole nere! Coooomunque..dopo il bagno rientriamo versole 18, e inziamo a cenare,,un’altra cosa che mi ha sorpreso è stata il loro modo di stare insieme, cioè, io sono stata abituata che durante le cene tra i miei e gli amici/parenti, loro finivano sempre per restare a tavole le ore continuando a parlare di qualsiasi cosa, dalla politica a fatti accaduti,,Qui no! Cioè, loro non hanno iniziato conversazioni e ne hanno continuato a discutere o a parlare, semplicemente loro mangiano, fanno qualche battuta nel durante, e poi ognuno a casa propria! Un’altra cosa che ho notato è che loro NON guardano mai la tv, mai. Non ho mai visto o sentito i genitori vedere il telegiornale o parlare di politica o anche di altre cose “interessanti” o “serie”..Mentre a casa mia politica e telegiornale sono il pane quotidiano! Comunque, nonostante ho avuto qualche giorno molto triste in quanto ero in preda alla malinconia più profonda perchè sentivo la mancanza dei miei genitori, della mia vita e di Roma, ora va meglio, sto bene..

Parlando d’altro..oggi finalmente sono andata ad iscrivermi a scuolaa! Beh, dentro è davvero figa, praticamente tutte le classi hanno il computer! Con Jenn abbiamo compilato tutti i moduli necessari e dopo mi ha aiutato a scegliere le materie per questo primo quadrimestre, consigliandomi di fare cose “very easy” ..Beh le materie che ho scelto sono:

-US HISTORY,   SPANISH,    CHEMISTRY,    COOKING,   OUTDOORS ACTIVITIES(come andare in bicicletta,passeggiate..)      PHOTOSHOP,    JUDJEMENT,    GEOMETRY,    ENGLISH

Ovviamente non le farò tutte in un giorno, infatti ho i giorni alternati. La segretaria poi era felicissima di conoscermi in quanto vengo dal centro di Roma e infatti mi ha iniziato a raccontare di quanto ama Roma e del viaggio di una settimana che ha fatto con sua sorella che va pazza per tutto ciò che è italiano, compresa me probabilmente e che sarà, per mia immensa fortuna, una delle mie insegnanti principali! Mi ha detto anche che sono la prima exchange student italiana e che probabilmente farò un bel pò “scalpore”..Bene! Mentre stavamo uscendo dalla segreteria, mi avvio con Jenn verso l’uscita e all’entrata c’erano due ragazzi che chiedevano imformazioni e appena uscite Jenn mi fa ” ma hai visto come ti hanno guardata? Te l’ho detto che avrai davvero tanti ragazzi dietro e piacerai fin troppo! Sei bellissima e Erick inizia a preoccuparsi della fila di ragazzi che ci saranno davanti la nostra porta se tutti si comporteranno come Blaed e questi due hahahha! ODDIO hahahahaaha! Beh ora non ci voglio pensare e sopratutto non penso proprio sarà come dice lei, voglio solo che inizia la scuola per conoscere qualcuno e  iniziare il mio anno da americana! Ora vado che mi chiamano, spero di aggiornare presto!

Baci, C.

Annunci

One Comment on “#19: Life bites”

  1. Federica ha detto:

    uaaahh camilla amo il tuo blog! Metti anche un po’ di foto della scuola etc comunque, sono curiosa 🙂
    ps: non veeeeedo l’ora di avere aggiornamenti sulla scuola, good luck!
    Federica


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...