#23: Sono ancora viva, giuro.

Taaaaa-taaaaa! Sono di nuovo qua gente, pronta a giustificare questo mese di assenza! Se vi state chiedendo a cosa si riferisce il titolo e pensate che vi stia per raccontare un incredibile storia dove rischio di morire, be’, non é così. È solo sarcasmo. Ma ora veniamo a noi. Dio, ho così tante cose da raccontarvi (parlo a voi, perché mi fa troppo sentire conduttrice di un programma radiofonico, non chiedete perché hahaha) che non so da dove inziare..

Partiamo dall’homecoming dance, visto che non vi ho raccontato neanche di questo a quanto vedo! C’è stato esattamemte 3 venerdì fa e non c’èra bisogno di avere un ragazzo/a con la quale andare perchè alla mia scuola non lo prendono sul serio come ballo, a differenza del “Sadies Hawkins Dance” che si terrà il 3 Novembre della quale vi parlerò dopo. Insomma, sono andata a questo ballo con la mia amica Summer e un’altra sua amica Alisha [ che attualemtne mi odia perchè Summer sta sempre con me. Una cosa che non sapevate?! La maggior parte delle “amiche” americane sono molto “gelose”, solo perchè non voglio dire immature (l’ho detto ugualemente.) e se una loro amica inizia a uscire o a frequentare un’altra amica danno di matto.]. Ah, non vi ho detto che ci sono andata solo perchè degli amici mi hanno costretto lo stesso giorno, non avevo programmato di andarci in quanto non è così importante. Ma ci sono andata, ed è stato divertentissimo! Erano tutti vestiti tranquillissimi, nessun vestito o cose varie. Ho ballato tutta la “sera” (dalle 19 alle 22) con un gruppo di amici (15/20 persone) ed è andato tutto bene. Ho ballato il lento con un mio amico alla quale cambierò nome qui ( non si sa mai ) e lo chiamerò JAKE. Ricordatevi di lui. Se vi state chiedendo se è carino o cose varie, la risposta è: è simpatico. A voi le conclusioni! hahaha! Cooomunque, tornando all’homecoming, verso le fine, mentre stavo ballando con tutto il gruppo, mi si avvicina un ragazzo,che è nella mia stessa Homeroom (la classe che ho tutte le mattina, dove fanno appello, danno avvisi e cose varie.) e lo vedo in imbarazzo e spinto da delle mie amiche. Parecchio imbarazzante gente. Con la testa bassa e la mano dietro la testa michiede se voglio ballare il lento finale ( che dura tipo 10 minuti ) con lui. Come dirgli di no! Ah, lui lo chiamerò RYAN. Insomma ballo il lento con Ryan. Avete presente quelle persone che anche se hanno gli oggni di un marrone normale e non hanno assolutamente nulla di speciale, ti trapassano l’anima, il cervello e tutto ciò che è possibile quando ti guardano? Beh, io non avevo mai capito la gente a cosa si riferisse quando parlava di ciò, ma ora lo so. Dio è assurdo. Quando mi guardava è come se mi stesse scrutando gente, mi sentivo nuda! Sono seria! Tanto è che scherzando gli ho detto di guardare altrove pechè mi metteva in soggezzione! hahahah! E’ comunque lo sguardo (??) più bello che abbia mai visto. Vabbè, detto ciò. Balliamo, parliamo, parliamo e balliamo. Si fanno le 22, tutti a casa. Il lunedì seguente non vi posso dire quanto sia stato imbarazzante entrare in Homeroom. Non ci siamo ne salutati ne niente e non parliamo da allora. Però ci guardiamo, come due idioti, ma io non riesco a sostenere quello sguardo! Nel frattempo, quello stesso lunedì a Study Hall ( un classe dove puoi fare i compiti o andare nella biblioteca, leggere, stare al computer o cose varie ) mi siedo come sempre vicino al mio amico Jake ( il tipo con cui ho ballato il lento ) e a un ‘altro mio grande amico che chiamerò Seth ( in onore a The O.C.) . A un certo punto vado al bagno, ritorno, l’ora finisce, vado nella classe di chimica. Mentre vado ad aprire l’astuccio trovo un biglietto con scritto “Hey, giovedì è il tuo compleanno, che ne dici di andare al cinema? Jake 🙂 ” PANICO. PANICO. PANICO. Non sapendo le sue intenzioni, dovetti declinare l’invito e ovviamente non sapevo come fare, Cioè, non volevo sembrare scortese. Comunque con l’aiuto di Seth ( hahahahahaha ) riesco a declinare gentilemente l’invito e ora siamo amici come prima . Il mercoledì della stessa settimana ( che memoria che ho! ) ad un assemblea nella palestra conosco un ragazzo che, per restare in tema, chiamerò LUKE ( hahahaha ). Bene, ora devo raccontare tutto in breve perchèsennò sarebbe davvero una cosa lunga. Inziamo a messaggiare, e si, è figo. Ci sono uscita tutti i sabati e domenica fino ad oggi e ci tenuti per mano e baciati ripetute volte. Ora viene la parte bella che è accaduta esattamente giovedì e la seconda bella cosa che è di venerdì. Allora. Come ho detto prima il 3 di Novembre ci sarà il Sadies Hawkins Dance. Questo è uno di quei balli in cui serve il vestitino figo, le scarpe fighe e cose varie. E ovviamente serve un “date”. Solo che a differenza di tutti gli altri balli, questo è l’unico ballo dove la ragazza deve chiedere al ragazzo. SICURAMENTE, LO STO PER FARE. No, non proprio. Comunque, ci sarei dovuta andare con Luke, ma lui ha un matrimonio e nonostante volesse saltarlo per me, ovviamente gliel’ho impedito. Ma veniamo alle cosa simpatica di cui vi parlavo. Giovedì stavo in Study Hall con Seth (siamo grandi amici, mi ci ammazzo dalle risate davvero come poche persone riescono a farmi ridere) e senza neanche farci troppo caso gli do un bacio sulla guancia. Cosa assolutamente normale per noi. Fatto sta che dopo un’ora contata Luke mi invia un messaggio con scritto “ho sentito che in Study Hall stavi flirtando con Seth”. Che bello, non posso neanche avere un amico che la gente pensa che ci stia flirtando. Ma scherziamo?! . Dopo ancora mi invia un messaggio che gli ha inviato “una persona nella mia Study Hall ” che diceva ( lo traduco ) : Senti fratè, io lo dico per te, lei ti sta prendendo in giro. Oggi a study Hall ha baciato sulla guancia Seth e trall’altro a messo un sacco di corna al suo ex ragazzo in italia!” Ok, scusatemi per quello che sto per dire. MA CHE CAZZO HA LA GENTE NELLA TESTA?! DIO SANTO, A ME NON INTERESSA SE LA GENTE PENSIA CHE IO SIA UNA PUTTANA SOLO PERCHè HO PIù AMICI MASCHI CHE FEMMINE, NON I è MAI INTERESSATO IL GIUDIZIO DELLA GENTE, MA NON DEVI PARLARE DELLA MIA FOTTUTA VITA PRIVATA QUANDO NON MI CONOSCI, NON TI HO MAI PARLATO IN VITA MIA E A MOMENTI SO CHI SEI BRUTTO COGLIONE. Inutile dire che so chi è stato e che neanche lo conoscessi assolutamente. Vaaabè. Fatto sta che ora per una serie di motivi che non sto qui a spiegare perchè è troppo complicato, mi sto allontanando da Luke e ora io non so con chi andare e se andare a questo tanto ballo. AAAAAAAAAH ma cosa stavo dimenticando. Un mio “amico” con la quale pranzo quasi tutti i giorni insieme che chiamerò SIMON, una settimana fa mi ha esplicitamente detto che vorrebbe piu di un amicizia da me e questo ha creato non poche discussioni tra noi, ma ora siamo comunque “amici” anche se mi riempie sempre di complimenti, fin troppi ed è molto protettivo nei miei confronti. Ma comunque tutto continua. Resto comunque senza fottuto “date” per questo ballo e Seth ha gia un invito, quindi niente ballo con il migliore amico. Gaaaah. Ma teoricamente ci sarebbe un candidato della quale mi son ricordata solo ieri a pranzo quando, seduta di fianco a Seth a mensa, mi ritrovo davanti quel paio d’occhi di RYAN e non parlandoci dall’homecoming è stato parecchio imbarazzante, ma è bastato che mi guardasse per una volta con quegli occhioni che mi ha smosso lo stomaco cacchio. Che casino che sono. Fatto sta che non ho neanche fatto in tempo solo ad ACCENNARE questa mia idea di invitare Ryan al ballo che Seth, svagando, gli ha chiesto come avrebbe reagito se l’avesi fatto. Gli ha detto che mi direbbe di si, ma io ancora non lo so. In senso, gia sono timida per ste cose, poi dopo che non ci parliamo dall’homecoming non so se troverò il coraggio di chiederglielo. Spero di si, perchè mi piacerebbe andarci con lui.. CCCCCCCOMUNQUE gente, credo che questo sia mini riassunto di ciò che è successo in questo mese. Qui sta iniziando a fare freddissimo e ora devo staccare velocissisimanete. SPERO DI RIAGGIORNARE PRESTTOOOOOOOOOOOO


#22: Primo giorno di scuola!

Lo so, avevo detto che avrei aggiornato mooolto prima, ma qui il tempo passa davvero troppo velocemente e spesso neanche me ne rendo conto, quindi scusatemi!

Allora, martedì 28 sono andata all’orientation che si è tenuta alla mia scuola insieme a Jenn e Summer (la ragazza che viene nella mia stessa scuola, anche lei nuova quest’anno) e devo dire che è molto, molto, e dannatamente molto più grande di quanto non possa sembrare da fuori! Abbiamo assistito al discorso che ha tenuto il preside nella (enorme) palestra, dove ha parlato un po’ di tutto..Finita l’assemblea, ci viene incontro una ragazza che si offre di mostrarci le classi dove saremmo dovuto andare e qui scopro che sarei dovuta uscire dall’edificio centrale per cambiare struttura ben 3 volte in un solo giorno,ottimo! Finito il breve giro con la ragazza, salutiamo Summer e torniamo a casa..Passa mercoledì e arriva il tanto atteso e temuto Giovedì 30.

Bene, c’è molto da dire su questo primo giorno di scuola americana, quindi, scusatemi se esagero con i dettagli!

Mi alzo la mattina travolta dall’ansia e cercando di non darlo a vedere, scendo in cucina in modo tranquillo e mi preparo un toast. Salgo, faccio una lunga doccia, mi vesto, mi trucco, sono pronta. PANICO. Sono le 7 e 10 e siamo tutti in cucina pronti ad uscire..Saliamo in macchina e spero che il tragitto duri più di 5 minuti, ma ovviamente così non è e tra una cosa e l’altra alle 7 e 25 arriviamo davanti la mia scuola. Appena entriamo nel parcheggio vedo che nel giardino ci sono un sacco di tende e di ragazzi e non ne afferro subito il perchè. Jenn mi accompagna dentro, come le avevo chiesto e mi lascia nella mia Homeroom (per chi non lo sapesse è l’aula dove devo andare ogni mattina i primi 10 minuti di scuola dove l’insegnante fa l’appello e in caso ci sono, ci da degli avvisi o cose varie). L’homeroom è una stanza enorme, piena di computer ai lati della stanza, al centro ci sono un sacco di tavoli tondi con delle sedie intorno e in fondo all’aula c’è una grande scrivania per le professoresse. Una volta che Jenn se ne va, mi ritrovo nell’homeroom con le due professoresse, davvero troppo carine e gentili, e mi siedo a uno dei tavoli tondi cercando di studiare la mappa della scuola.. Dopo 5 minuti iniziano ad entrare i primi ragazzi che hanno la mia stessa homeroom e ad ogni studente che entra, le professoresse mi presentano in modo a volte anche imbarazzante hahaha! Quando sono arrivati tutti i ragazzi che fanno parte della mia stessa homeroom, tra saluti vari, mi ritrovo al tavolo con un sacco di ragazze che parlano del più e del meno e cercano di integrarmi nel tutto.. La cosa divertente è che ogni persona che mi si presentava e veniva a sapere che ero di Roma o italiana diceva ” oh, that’s really cool!” TUTTI. Poi sono rimasta scioccata quando ho visto che praticamente gli studenti fanno come gli pare. Del tipo che c’erano ragazzi tranquillamente con i piedi sul tavolo che ascoltavano la musica o cose del genere hahah! Durante l’homeroom le professoresse fanno l’appello (ovviamente non hanno il registro di carta come noi, ma hanno il portatile dell’apple), spiegano che durante quel giorno, avremmo avuto 25 minuti di ogni materia, per individuare le classi e conoscere e professori e ci consegnano il Guidebook della scuola con dentro la nostra schedule e dei fogli da far compilare ai genitori.. Finito ciò, il preside dall’altoparlante ci avvisa di andare in giardino per assistere all’entrata dei Senior nella scuola..io e Lariah (una ragazza che ho conosciuto che mi ha aiutata molto durante tutto il giorno) ci avviamo verso l’uscita e mischiamo insieme alla massa di studenti davanti al giardino..Dopo un po’ parte una grande musica e dalle tende escono tutti i Senior con delle magliette blu con scritto “We are Senior, like a 13OSS!” (sulla maglia il 13 indica l’anno 2013 e una B di boss). Iniziano a ballare e gridare cori del tipo “SENIOR’S POWER!” mentre alcuni ragazzi, sempre seniors, facevano dei giochi di prestigio assurdi hahaha una gran figata! Dopo aver assistito a tutto ciò, ci dirigiamo verso la palestra per il discorso di inizio anno del preside..E giuro non pensavo sarebbe accaduto quello che è successo. Ci sediamo sugli spalti della palestra divisi in gradi e assistiamo all’entrata dei Seniors sotto le note di “I’m not afraid” – Eminem e il preside inizia a parlare. Fino a qua tutto ok. Parla parla parla..tutto ok. Dopo un bel po’, inizia a parlare degli exchanges studedents. MERDA. Annuncia il fatto che ci sono 4 ragazzi dalla Cina, 2 dal giappone, ma non fa nomi. Credevo e speravo anche un po’, si fosse dimenticato di me, ma ovviamente no. infatti subito dopo dice ” e poi abbiamo un’altra exchange student, direttamente dall’Italia,Roma, CAMILLAA CECCARELLIIIII!” MERDA. tutti che urlano e iniziano a applaudire mentre i ragazzi vicino a me mi indicano e tutti mi fissano! Mio dio che cosa imbarazzante hahahahaha! Lariah che urla “GO CAMILLAAA!” FInito questo adorabile e memorabile momento, ci dirigiamo verso la prima classe che avremmo dovuto avere e per me era Spanish1. Lariah mi accompagna davanti all’aula e io entro, ovviamente in ritardo haha! Mi siedo all’ultimo posto rimasto libero e la professoressa mi presenta, afferma che l’italiano e lo spagnolo sono molto simili e dopo scrive “come te llamas?” alla lavagna per poi farcelo ripetere a tutti. (Non ha spiegato perchè si mette la “s” in quanto seconda persona singolare o cose del genere, l’ha solo scritto per farcelo ripetere hahaha!) Arriva il mio turno e tutti rimangono scioccati dalla ovviamente migliore pronuncia che ho rispetto alla loro e la professoressa mi chiede se avessi mai fatto spagnolo. Rispondo che questo sarebbe stato il 4 anno e senza neanche farmi continuare mi vuole spostare al livello più alto di spagnolo ossia spanish4! Riesco a convincerla per spanish 3 e praticamente a fine lezione entro nella classe dove riconosco una ragazza che ha l’homeroom con me che appena mi vede urla e sbraccia chiedendomi di sedermi vicino a lei! Ovviamente mi siedo al posto vicino a lei mentre un’altro ragazzo mi da del materiale che avevano già distribuito e si presenta e mi inizia a parlare..Finito spanish3 mi dirigo verso l’aula di Study Hall e dopo le solite presentazioni davanti a tutti, tutto prosegue liscio..Dopo Study H. avevo chimica, ma ovviamente non avevo la più pallida idea di dove fosse l’altro edificio, così chiedo al professore di Study che mi accompagna direttamente davanti all’aula 144, ossia di chimica. Ovviamente arrivo in ritardo, ovviamente tutti mi fissano, ovviamente divento rossa in viso. L’aula di chimica è proprio come quella dei film, le postazioni dove ci sono tutti gli attrezzi e aggeggi per fare esperimenti vari e cose così (ah, loro non hanno lavagne, ma proiettori collegati ai rispettivi Mac) La professoressa nei 25 minuti parla di cosa faremo durante l’anno e dei punteggi nei test e bla bla bla..Finita chimica, avevo Cooking! Esco dall’edificio di chimica per dirigermi verso un’altro e dopo un po’ di giri a vuoto, trovo l’aula 244- Mrs.McFarland! Sorvolando che l’aula è una cucina immensa modernissima con mille postazioni diverse e tutte le cose più assurde da cucina e che siamo solo 6, la professoressa è troppo carina! Ci dice che avremmo fatto dei menù, e che una volta al mese proporremo i nostri piatti ai professori, il che sarà un problema visto che io faccio davvero pena ai fornelli hahaha! Finita l’ora di Cooking, dovevamo tornare tutti nelle rispettive homeroom perchè poi avremmo avuto il lunch.. Mentre aspettavamo le 11 e 55 per andare a mensa (visto che era il primo giorno avremmo mangiato nell’homeroom) giochiamo con le due insegnanti a Pictionary! Non so se lo conoscete,io non lo conoscevo! Praticamente ci siamo divisi in due squadre e 2 per squadra dovevano andare alla lavagna, farsi dire la parola che l’insegnante aveva scelto dal vocabolario e poi disegnare sulla lavagna per farlo capire alla propria squadra hahaha le comiche hahaha! Non vi dico al mio turno il panico che si è creato tra io che non capivo cosa mi urlavano, tutti che ridevano e nessuno capiva quello che diseganvo hahaha! Finalmente si fanno le 11 e 55 e tutti noi Junior ci avviamo verso la mensa..Qui Lariah mi mostra che è divisa in due zone: la parte del cibo caldo(pizza, pasta,hambuger..) e la parte dl pranzo gia fatto dove scegli il panino. Abbiamo optato per la seconda opzione e ho scelto il panino con tacchino e american cheese! Consiste in un sacchetto marrone (come quello che si vede nei film) con dentro il panino che hai scelto, la frutta (avevo una mela), delle carote in un pacchetto di plastica e per dolce una barretta ai cereali. Da bere potevi scegliere tra mille bibite,ma io ho optato per l’acqua minerale! Il tutto costa 2.25 dollari! Alla cassa c’è una signora che si occupa dei soldi e del resto, ma appena arriva il tuo turno basta che digiti il tuo numero di studente (che io ancora non ho) su un affare e paghi. Quanto sono moderni questi americani! Preso il pranzo ci dirigiamo di nuovo all’homeroom dove restiamo per altri 20 minuti.Suona la campanella e c’è il secondo turno di giro delle classi, così mi avvio verso letteratura inglese. Arrivo, stranamente non in ritardo, e mi siedo vicino a una ragazza..la professoressa, Mrs. Oches, è mooolto noiosa, ma il tempo (in quanto 25 minuti ) passa subito e mentre me ne stavo andando, mi ferma una ragazza e mi dice ” ciao, i tuoi capelli sono bellissimiiii!! Tu sei la ragazza di Roma?” -Si- “oddio quanto ti invidio, sei bellissima!” E se ne va sorridendomi! Oddio hahahaha! Ah dimenticavo di dirvi che a mensa un altra ragazza ha detto che sono “very pretty” parlando di me, davanti a me, con Lariah! Dopo letteratura inglese avevo USHISTORY così arrivo nell’aula e mi siedo ad un tavolo tondo. Appena mi siedo un ragazzo cambia tavolo per sedersi vicino a me (lo stesso che a spagnolo mi aveva aiutato con il materiale) e il tavolo inizia a riempirsi con altre 2 ragazze e un’altro ragazzo. Il primo ragazzo Tyler e il secondo della quale non ricordo il nome, mi fanno morire dalle risate! Sono troppo simpatici haha! Ad un certo punto il secondo ragazzo mi dice “You have a very nice accent!” e tutti che iniziano a ridere e a prenderlo in giro per come ci stesse provando spudoratamente! Il professore di storia è simpatico, ma di quelli che si fanno rispettare (ah,stava scalzo come se niente fosse hahaha) FInita storia, scopro che il ragazzo a cui piace il mio accento ha la mia stessa classe l’ora seguente, Junior Judgement e il che è un bene in quanto è troppo simpatico! La professoressa di Junior Judgement è la stessa di Cooking e sono molto contenta di ciò perchè è davvero dolce! FInita anche quest’ora usciamo da scuola e grazie a una professoressa riesco a trovare il mio school bus per tornare a casa..

Avrei altro da raccontarvi su quello che ho fatto poi nei giorni seguenti, ma adesso non ho tempo, quindi vi prometto che entro domani aggiorno sul resto! -C.


#21: Life bites(2)

Eccomi di nuovo! Scusatemi se aggiorno una volta a settimana, ma in questi ultimi giorni sono successe tante cose e non ho avuto proprio il tempo! Cercherò di farmi perdonare raccontandovi tutto nel modo più dettagliato possibile!

Allora, ero rimasta a lunedì, dove vi avevo detto che martedì 21 sarebbe venuta la mia Local Coordinator per chiedermi come vanno le cose, ma ci sono stati dei cambi di programma così non è più venuta..Mercoledì mattina poi si prospettava una giornata mooolto rilassante all’insegna della piscina-tintarella-lettura, ma non è stato proprio così! Infatti verso le 8 e 30 vengo svegliata dalla mia hostsister Chloe(10) che dopo avermi costretta brutalmente ad aprire gli occhi (hahahah) mi urla “tooodayy is the bigg dayyy!!”.Inutile dire quanto io non le abbia minimamente risposto e abbia solo cercato di rimettere la faccia sul cuscino, cosa che mi è stata impossibile dato che me lo ha levato da sotto la testa e mi ha ri-urlato la frase nell’orecchio hahahaha! Una volta svegliata inizio a chiedermi a cosa si riferisse, così glielo chiedo e mi dice che quel pomeriggio avrebbe partecipato alle selezioni per entrare in un team  di ginnastica artistica in una squadra molto importante del luogo. Ovviamente sono andata a vederla e sostenerla insieme a Jenn e Reilley! Entriamo dentro questa enorme struttura e ci addentriamo in una gigantesca palestra tutta attrezzata dove lei avrebbe sostenuto il provino insieme ad altre 50 bambine. Su queste 50, solo 25 sarebbero entrate..Ora vi posto la foto della palestra:Immagine

Immagine

Io,Jenn e Reilley ci sediamo su gli spalti (vedi foto) e verso le 17 tutte le partecipanti vengono divisi in gruppi a seconda dell’età e iniziano a fare gli esercizi..

Immagine

alle 17 e 05 io e Reilley stavamo già morendo di fame e andiamo a cercare una macchinetta degli snack che abbiamo svaligiato in 2 minuti, tornando ai nostri posti con le braccia piene  di schifezze hahahaha! Dopo 3 ore e svariate prove dopo, finalmente arrivano i risultati..Iniziano a dire i nomi di chi è passata e dopo una decina di nomi elencati ancora niente..l’ansia saliva..finalmente, quando stavano leggendo gli ultimi 5, ecco che dicono anche il suo! Chloe Fleck! WOOOOOOOOOOOW! Sono stata felicissima! E’ davvero troppo brava per avere 10 anni ! Tornando verso casa, ormai si erano fatte le 9 e stavamo morendo di fame, ci siamo fermate al McDrvive dove ho mangiato uno buonissimo McChicken (tutto qui ha un sapore più buono!)

Giovedì non credo sia successo niente di che, la giornata shopping era stata rimandata a domenica e così ho passato la goirnata a mangiare e a poltrire hahah! Venerdì si prospettava la stessa routine a differenza del fatto che verso le 17 sarebbe dovuta venire la Local Coordinator! Erano le 14 e stavo seduta sul divano a guardare un po’ di tv con Aiden,quando arriva Phoebe e mi dice che alle 16 saremmo uscite per andare in campeggio solo io e lei e saremmo tornate la mattina seguente. Bene, mi fa piacere sapere le cose in tempo, fra 2 ore devo andare per la prima volta in vita mia a dormire sotto una tenda, tra terra e insetti, ottimo hahaha! Ovviamente l’incontro con la Local Coordinator è stato spostato per l’ennesima volta e alle 16, come “previsto”, Jenn ci ha portato in riva a un lago..Non ho capito subito perchè stavamo li, continuavo a chiedermi: “ma il campeggio, dove lo vedono?!” . Ed ecco la parte divertente. Teoricamente avremmo benissimo potuto prendere un motoscafo insieme ad altri ragazzi che andavano nello stesso nostro posto, ma Jenn ha avuto la brillante idea di farci andare in canoa fino all’isola dove eravamo destinate e 1) io non avevo mai preso la canoa in vita mia, e sinceramente neanche contavo di farlo hahaha 2) Phoebe per fortuna l’aveva già presa, ma non aveva la minima idea di dove fosse l’isola, non c’èra mai stata! La situazione era comica: io che imprecavo tra me e me e mi maledivo per non aver messo i pantacollant invece che i jeans e perchè avevo seriamente paura che quella canoa sarebbe affondata da un momento all’altro,mentre Phoebe continuava a rideresu quanto non avesse la minima idea di dove andare e Jenn che ci salutava dalla riva! Appena iniziamo ( o meglio inizia ) a muovere i remi, sento Jenn da dietro che mi urla ” dovresti metterli nell’acqua!” hahahah!  Inutile dire che non sono stata molto di aiuto a Phoebe,che, nel frattempo, si stava facendo il culo per muovere quella canoa da sola hahaha! Dopo ben CINQUANTA MINUTI e svariati momenti di “non credo toccheremo più terra ferma in vita nostra!” arriviamo su questa isoletta! Posto qualche foto fatta dalla canoa e dell’isola!

ImmagineImmagine

Dio che esperienza! Non smetterò mai di ringraziare Jenn per tutte le cose nuove che mi sta facendo fare e provare!

Una volta arrivate sull’isola un sacco di persone ci vengono in contro e iniziano a farmi un sacco di domande sull’Italia e cose del genere..Qui ho conosciuto anche un ragazzo,Richard, che verrà alla mia stessa scuola,è  troppo simpatico! Ah, mi sono scordata di dire che il campeggio era organizzato con i ragazzi e i membri della chiesa!  Dopo aver montato la tenda con Phoebe e aver fatto il giro dell’sola, ci mettiamo sedute al tavolo insieme a gli altri, mentre aspettavamo che il pollo sulla brace si cuocesse..ad un certo punta una ragazza sulla 30, (con problemi mentali), mi scrive su un piatto di carta con il pennarello e iniziamo a parlare, finendo due piatti interi hahah! Alla fine mi chiede,sempre tramite piatto, se volessi diventare la sua “amica di penna” e dopo varie spiegazioni del perchè il mio indirizzo di casa era ovviamente “diverso”, lei mi lascia il suo indirizzo su un pezzo di piatto di carta, troppo carina! La sera poi, abbiamo giocato a nascondino e dopo ho assaggiato per la prima volta in vita mia i famosi marshmallows! Prima, abbiamo tutti cercato un bastoncino lungo da affilare sulla parte superiore per poterci infilare il marshmallows, poi li abbiamo cotti sul fuoco e dopo ci abbiamo messo una tavoletta di cioccolato sopra e due pezzi di cracker dolci a mo di panino! DIO SE ERA BUONO! Io ne sono riuscita a mangiare solo uno, mentre loro almeno 5 a testa! E io mangio davvero, davvero tanto hahahah! (posto qualche foto dell’isola, del falò, e dei marshmallows!)

Immagine

Immagine

ImmagineImmagineImmagineImmagine

Più tardi, verso le 21 e 30, sono arrivati altri due ragazzi, una ragazza di nome Julian e un ragazzo di nome David della mia stessa età che verranno nella mia scuola, purtroppo però ci ho potuto parlare poco perchè verso le 22 siamo andati a letto..Devo dire che dormire in una tenda lo facevo più brutto, invece dentro il sacco a pelo sono stata comodissima e ho dormito fin troppo bene! Infatti la mattina seguente sono stata l’ultima ad alzarmi e una volta fatta colazione e smontata la tenda, siamo ritornate dall’altra parte del lago, dove Jenn ci sarebbe venuta a riprendere. Stavolta però non siamo tornate con la Canoa, ma con un amico di Jenn che stava in campeggio con noi che ci ha portato con il motoscafo e me lo ha fatto guidareee! Si, ho solo dovuto girare il volante di tanto in tanto, ma è stato troppo emozionante! Sabato pomeriggio poi sono venuti a cena da noi alcuni amici di famiglia con i figli, tra cui Summer (vedi post precedente) ! Beh, sta volta abbiamo parlato moooolto di più rispetto al sabato scorso ed è davvero simpatica! Lei fino all’anno scorso andava in un’altra scuola ma, per determinati motivi, quest’anno l’ha cambiata e verrà all’Erskine con me! Questo devo dire ci ha fatto parlare ancora di più, in quanto nessuna delle due avrà conoscenze la hahaha! Domenica mattina,cioè ieri, verso le 9 di mattina siamo andati a messa. Beh avrei molto da dire sulla differenza della loro chiesa dalla nostra, ma non ne ho il tempo. Posso dirvi che è molto meglio la loro. Alternano momenti di serietà a battute esilaranti! Verso i 3/4 della messa, Jenn doveva fare un breve discorso ai bambini (lei è un membro attivo della chiesa e lo fa tutte le domeniche) e è stata adorabile. Nel suo discorso parlava di “preoccupazioni e cambiamenti” e mi ha citata davanti a tutti hahaha! Scherzando sul fatto che non ero mai stata in campeggio e avevo paura di “sporcarmi” e sul fatto che sto iniziando una nuova vita, totalmente diversa dalla quella caotica e frenetica che conduco Roma..Dopo la messa, ci siamo spostati in un’altra sala dove c’era un buffet e tu potevi prenderti quello che ti pare, quante volte che ti pare! Che bontàà! Mentre camminavo per la sala, mi ha fermato una signora adorabile con un ” ehi, tu sei la ragazza della canoa e del campeggio!” hahahaah! Ci siamo messe a chiacchierare e mi sono sorpresa del fatto che capivo la maggior parte di quello che diceva (cosa che mi è stata difficile fino a 1 settimana fa) e mi ha detto che anche i suoi figli vanno all’Erskine e che si trovano benissimo e ovviamente come tutti qui, a quanto pare, mi ha detto che sono bellissima e che un sacco di ragazzi mi verranno dietro. Non capisco che cosa ci trovino di tanto speciale in me. Sono una ragazza dall’aspetto normale, non hanno mai visto una castana-occhi marroni a quanto pare hahaha! Tanto va a finire che a forza che tutti mi dicono così,a scuola non mi si filerà nessuno hahaha!  Dooopo il brunch siamo andati al Walmart per fare del sano shopping e diciamo che tra una cosa e l’altra mi sono fatta un po’ prendere la mano e ho speso 250 dollari! Siamo tornati a casa verso le 16 e abbiamo cucinato gli gnocchi e devo dire che non sono venuti male, anzi! Oggi è una giornata invece di assoluta calma e relax, mentre domani pomeriggio alle 17 e 30 andrò all’orientation che si terrà all’Erskine dove conoscerò tutti i miei insegnanti e vedrò la scuola, mercoledì (primo giorno solo per i freshman) andrò a prendere alcune cose a scuola e giovedì 30 inizierò ufficialmente l’high school! Credo che domani aggiornerò con un nuovo post sull’incontro con i professori, ora vado a vi lascio con una foto della mia futura scuola! Baci, C.

Immagine


#20: New things!

Ciaoo a tuttii! Ho un pò di cose da raccontarvi, e spero di farlo nel modo più dettagliato possibile,sperando di non annoiarvi! Alloooraa..vi ricordate il famoso barbecue dove ho conosciuto Blaed (figlio di alcuni amici dei Fleck) e Summer(figlia di altri amici dei Fleck) ? Beh, Blaed da come vi dicevo mostrava un po’ di interesse nei miei confronti, anche dopo la serata, infatti mi ha iniziato a scrivere spesso sul facebook istaurando lunghe e simpatiche conversazioni..Qualche giorno fa, Jenn (hostmom), mi dice che Summer sarebbe venuta a dormire da noi, notizia per la quale io, in altre circostanze, sarei stata felicissima almeno avrei potuto conoscere un po’ meglio la mia unica coetanea fin ora, ma dalla cena, non pensavo di andargli tanto a genio da come mi guardava..Così, parlando una sera con Blaed su facebook, scherzando gli dico <<sai, non credo di piacere tanto alle ragazze americane!>> e lui mi dice <<so perchè dici questo, lo dici per Summer. Il fatto è che lei è innamorata di me da quando ci conosciamo, ossia 3 anni, e quando alla cena ci ha visti parlare, gli ha dato fastidio ed è per questo che non ci lasciava mai “soli”!>> Dopo quelle parole mi sono sentita la solita “crea casini” involontariamente, poiché l’ultima cosa che volevo era che Summer,unica mia coetanea, mi odiasse per una cosa del genere. Dal momento che sarebbe dovuta venire a dormire da noi il giorno dopo, decido di parlare di questa con Jenn.. Inizio a spiegarli la situazione “Summer-mi-odia-perchè-pensa-che-mi-piace-Blaed-ma-non-è-così-cosa-faccio?” e lei, dopo un attimo di sconcerto per il mio racconto, mi dice che 1. a Summer non è mai piaciuto Blaed 2. Lui  lo ha fatto solo per attirare la tua attenzione 3. ieri ho incontrato la nonna di Blaed che mi ha detto “mio nipote è completamente innamorato della tua exchange student Camilla!” 4. Summer non mi odia, anzi! Mi ha spiegato che alla cena era un po’ sulla difensiva in quanto, essendo un po’ in carne, spesso a scuola la prendevano in giro, e , vedendo me e considerandomi “hot and beautiful” si è sentita un po’ in soggezione, ma non vedeva l’ora di venire qui a dormire per potermi conoscere meglio!  CONCLUSIONE DELLA STORIA: Blaed l’ultima volta che ci ho parlato mi ha lasciato il suo numero dicendo che se voglio possiamo messaggiare (si, mi sono salvata il numero, ma no, non ho intenzione di inviargli un messagio). Summer venerdì sera è venuta a dormire qui e tutto è andato per il meglio: abbiamo cenato, parlato, scherzato e per concludere la serata siamo andati tutti (io, lei, e i miei hostsisters/brother) a vederci Nemo al piano sotto terra sui quei comodissimi  divani-letto, mangiando popcorn! 😀 Ieri, quando stavamo salutando Summer, mi chiedono se volevo o andare a nuotare nel lago con Summer e Phoebe (mia hostsister) o se volevo andare a pescare..e io, non avendolo mai fatto, ho scelto di andare a pescare! Siamo andati in un laghetto qua vicino  muniti di canne da pesca, ma ovviamente io non ho avevo la minima idea di come si usasse un attrezzo del genere! Dopo svariate spiegazioni, riesco a capire e inizio a pescare..passa un oretta e mezza e,mentre tutti i miei hostbrothers/sisters avevano gia come minimo pescato qualcosa come 8 pesci, io ancora stavo a zero hahaha! Finalmente, dopo 2 ore di “lancia l’amo-gira la manovella” riesco finalmente a prendere il pesce e dato che era il primo in tutto la mia vita, mi sono fatta prendere un po’ troppo dall’entusiasmo ricevendo così una standing ovation da tutta mia hostfamily e i loro amici! hahahahaha! Ovviamente quello è stato il primo ed ultimo, ma non mi lamento mica! Con mia grande sorpresa devo dire che pescare è mooolto stancante, infatti sono tornata a casa stanchissima e neanche il tempo di farmi una doccia e asciugarmi i capelli che mi sono buttata sul letto addormentandomi in pochi secondi! Oggi invece la giornata è stata tranquilla e dato il bel tempo, l’ho passata in piscina o a leggere sulla sdraio 😀 Domani da quello che ho capito verrà la mia Local Coordinator per parlare e chiedermi come va con la famiglia, mentre giovedì andremo al centro commerciale a comprare tutto quello che serve a me a ai miei fratelli e sorelle per la scuola 😀 Non vedo l’ora di iniziarla! Teoricamente il 29 agosto iniziano solo i Freshman e tutti gli altri iniziano il 30, ma dovrò andarci anche io per studiarmi bene la scuola, classi dove dovrò andare, per ricevere il mio “locker” e per ritirare i libri che mi serviranno..Penso di avervi aggiornato un po’ su tutto, ma ora scappo!

Baci, C.


#19: Life bites

Ciao a tuttii! Non so se ve lo avevo anticipato, ma domenica pomeriggio saremmo dovuti andare a casa di alcuni amici dei Fleck per fare un bel barbecue e, come previsto, ci siamo andati..Usciamo di casa verso le 15 e arriviamo in questa ENORME casa sul lago 20 minuti dopo. Entro dentro e rimango a bocca aperta per quanto fosse figo e gigante quel posto, quando ad un certo punto guardo il muro del salone e..vedo 3 orsi appesi a mò di tappeto alla parete. Mi si è gelato il sangue, non ci credevo. Non pensavo di poter essere così “sensibile” a queste cose, ma a quanto pare è così e non è stato molto “funny” sopratutto quando tutti contenti i padroni di casa mi hanno chiesto di toccare il “morbidissimo pelo” degli orsi e mi hanno iniziato a raccontare dove,come e quando lo hanno ucciso, facendomi anche vedere il foro del proiettile sull’orso stesso. La parte ESILARANTE è stata quando Jack,amico di famiglia, per fare il simpatico, ha messo la mano nella faccia squoiata dell’orso e ha iniziato a fare i versi, tipo marionetta! Non sapevo se ridere o se piangere! A ripensarci ora mi viene da ridere..Finalmente dopo un pò questo barbecue inizia a “popolarsi” ed arrivano altre due famiglia con altrettanti 3 figli a testa, tra cui il primo coetaneo che ho conosciuto qui in america, un ragazzo di nome Blaed. Questo ragazzo mi ha iniziato da subito a guardare e a parlare, finendomi per chiedere facebook, il che è un bene così ho il mio primo “amico” qui, anche se, in caso avesse altre intenzioni, non è proprio il mio tipo..Dopo un pò, verso le 17, tutti noi “ragazzi” ( per lo più bambini sotto i 13) decidiamo di andare al lago per fare il bagno, ma sfortunatamente non l’ho potuto fare in quanto avevo le mie cose. La cosa che mi ha dato fastidio è che, conoscendomi, non so se l’avrei mai fatto comunque. Cioè, io sono nata a Roma, dove se voglio farmi il bagno vado o al mare, o in piscina, non al lago! Mi odio per questo, perchè è un’esperienza diversa che vorrei davvero fare per poter dire “ho fatto il bagno nel lago, in america!”, ma il solo pensiero di entrare in quell’acqua l’altro giorno mi ha fatto venire la pelle d’oca! Speriamo che cambierò idea con il tempo..! Ah, ho dimenticato di dire che qua, in quanto il tempo spesso è nuvoloso e ci sono abituati, si fanno il bagno anche se piove o se ci sono le nuvole nere! Coooomunque..dopo il bagno rientriamo versole 18, e inziamo a cenare,,un’altra cosa che mi ha sorpreso è stata il loro modo di stare insieme, cioè, io sono stata abituata che durante le cene tra i miei e gli amici/parenti, loro finivano sempre per restare a tavole le ore continuando a parlare di qualsiasi cosa, dalla politica a fatti accaduti,,Qui no! Cioè, loro non hanno iniziato conversazioni e ne hanno continuato a discutere o a parlare, semplicemente loro mangiano, fanno qualche battuta nel durante, e poi ognuno a casa propria! Un’altra cosa che ho notato è che loro NON guardano mai la tv, mai. Non ho mai visto o sentito i genitori vedere il telegiornale o parlare di politica o anche di altre cose “interessanti” o “serie”..Mentre a casa mia politica e telegiornale sono il pane quotidiano! Comunque, nonostante ho avuto qualche giorno molto triste in quanto ero in preda alla malinconia più profonda perchè sentivo la mancanza dei miei genitori, della mia vita e di Roma, ora va meglio, sto bene..

Parlando d’altro..oggi finalmente sono andata ad iscrivermi a scuolaa! Beh, dentro è davvero figa, praticamente tutte le classi hanno il computer! Con Jenn abbiamo compilato tutti i moduli necessari e dopo mi ha aiutato a scegliere le materie per questo primo quadrimestre, consigliandomi di fare cose “very easy” ..Beh le materie che ho scelto sono:

-US HISTORY,   SPANISH,    CHEMISTRY,    COOKING,   OUTDOORS ACTIVITIES(come andare in bicicletta,passeggiate..)      PHOTOSHOP,    JUDJEMENT,    GEOMETRY,    ENGLISH

Ovviamente non le farò tutte in un giorno, infatti ho i giorni alternati. La segretaria poi era felicissima di conoscermi in quanto vengo dal centro di Roma e infatti mi ha iniziato a raccontare di quanto ama Roma e del viaggio di una settimana che ha fatto con sua sorella che va pazza per tutto ciò che è italiano, compresa me probabilmente e che sarà, per mia immensa fortuna, una delle mie insegnanti principali! Mi ha detto anche che sono la prima exchange student italiana e che probabilmente farò un bel pò “scalpore”..Bene! Mentre stavamo uscendo dalla segreteria, mi avvio con Jenn verso l’uscita e all’entrata c’erano due ragazzi che chiedevano imformazioni e appena uscite Jenn mi fa ” ma hai visto come ti hanno guardata? Te l’ho detto che avrai davvero tanti ragazzi dietro e piacerai fin troppo! Sei bellissima e Erick inizia a preoccuparsi della fila di ragazzi che ci saranno davanti la nostra porta se tutti si comporteranno come Blaed e questi due hahahha! ODDIO hahahahaaha! Beh ora non ci voglio pensare e sopratutto non penso proprio sarà come dice lei, voglio solo che inizia la scuola per conoscere qualcuno e  iniziare il mio anno da americana! Ora vado che mi chiamano, spero di aggiornare presto!

Baci, C.


#18: 1 settimana e 1 giorno

Proprio cosí, sono con la famiglia Fleck da ben 8 giorni! Vorrei scrivere un post di sfogo e dirvi davvero come mi sento, ma so perfettamente quanto poco possa interessare, quindi passeró a dirvi tutto quello che ho fatto negli ultimi giorni. Tanto per cominciare ho assaggiato la famosa aragosta ed è davvero buona! Sopratutto se, come loro, la intingi nel burro fuso!  yummiii! Ahh, ora vi racconto la mia giornata di ieri..la mattina verso le 9 mi svegliano Riley e Brynn (la cuginetta). Scendo a fare colazione,con il mio solito e ormai indispensabile pane tostato&burro, e Phoebe mi dice che sarei dovuta essere pronta di li a 30 minuti! Per me sono davvero troppo poochi! Mi lavo, vesto e trucco e scendo giu tutta contenta,destinazione: andare a comprarmi un telefono. La cosa che non sapevo è che ci sarei dovuta andare solo con Amanda (sorella di Jenn) e la nonna (della quale ancora non so il nome hahah!)! Io pensavo saremmo andate dritte al Walmart per il telefono, ma non fu cosí..[non vi ho detto che la macchina di Amanda è una cosa enorme e detro sembra un aereo! Le portiere si aprono da sole,ha 3 televisori sul tetto e davanti, nello schermo che dovrebbe essere un navigatore,ma ovviamente lei ne ha comprato un altro, quando va in retromarci ha la telecamera dietro e vede tutto e mille altre cose che non so come spiegare!] Dicevo, prima tappa: un supermercato enorme dove OVVIAMENTE non vendevano solo cibo, anzi! Ho comprato, a prezzi del tipo 3-4 dollari, 1 ombretto della clinique,terra della Maybelline (non chiedetemi di ricordarmi come si scriva), qualcosa come 200 forcine a un dollaro e un paio di orecchini! Avró pagato in totale 15 dollari!! Seconda tappa: 1 dollar tree! Non ricordo bene il nome, ma era tutto a 1 dollaro ovviamente e li ho comprato un paio di guanti di quelli che servono per fare le maschere al viso! Terza tappa: friendly’s! Alle 11 e 30 gia stavamo morendo di fame! Mi sono presa un bel hamburger con bacon and cheese e patatine fritte e ho segnato Friendly’s tra i miei fast-food preferiti! Ancora mi chiedono come faccio ad essere cosi skinny mangiando cosi tanto, sono passati solo 8 giorni guys, un mese che mangio cosi e lievito!! Ma non mi interessa di ingrassare, se devo.fare un esperienza, la faccio completa! Quarta tappa: KOHL’S! per chi non lo sa, è un enorme negozio con dentro tutte le marche dei vestiti/scarpe piu famose e fighe! Purtroppo non ho avuto tempo per girarlo tutto,ma ci ritorneró! Quinta tappa: Walmart! Io amo quel posto! Dire che c’è qualsiasi cosa è un eufemismo. Mentre mi perdevo tra i cellulari da scegliere, per fortuna un commesso (moro-occhi azzurri!) mi.ha dato una mano: il telefono che ho scelto è il galaxy s 2 e con il contratto che ho, pago 50 dollari al mese, ho chiamate,messaggi,web access e international calls! Mi ritengo soddisfatta! Al Walmart ho comprato anche un paio di ballerine nere semplici troppo carine (solo 10 dollari!), un libro, due lucine per leggere e un altro paio di orecchini..ultima tappa: booksellers. La libreria piu bella,fornita e tranquilla in cui sia mai stata. Qui mi sono comprata un altro libro e una specie di diario rosso con scritto KEEP CALM&CARRY ON. mi sembrava perfetto! La cosa piu carina era peró il bar all’interno dove potevi metterti seduto anche su un divano e o leggere,o stare al computer utilizzando il wifi della libreria. It was amazing! Tornate.a.casa, ho sistemato le cose e mi sono tuffata in piscina!! Tra le cose,in questi giorni ho: preso a mazzate da baseball una pignatta,bendata,dopo aver fatto 5 giri su me stessa. Poi, ho potuto vedere e capire cosa intendono per “foggy” weather (nebbia bassissima e densa). Ho mangiato una torta a forma di barbie ed ho partecipato ad un ” birthday party” ! Ahhh poi lunedi mattina andró nella mia futura High School per registrarmi e scegliere le materie! Non l ho ancora vista dentro e non vedo l ora di farlo!
Ora vado, chiedo scusa in anticipo per qualsiasi errore di pubteggiatura e grammatica. Spero mi giustifichiate sapendo che ho scritto tutto questo con il cellulare!

Baci,C.


#17: American breakfast,me&Riley and my Welcome’s cake!

20120805-110401.jpg

20120805-110350.jpg

20120805-111936.jpg