#16: Welcome to Maine!

Ciao a tuttii! Finalmente posso aggiornare un po’ il blog e raccontarvi di questi primi giorni negli USA! Allora, martedì sera sono arrivata a New York e un ragazzo della CIEE mi è venuto a prendere all’aeroporto, portandomi anche la valigia ringraziando dio, e mi ha portato all’hotel dove alloggiavo insieme ad un’altra cinquantina, se non di più, ragazzi da tutto il mondo! Il giorno dopo, abbiamo fatto tutti una ricca colazione all’hotel: bacon, uova strapazzate, salsicce, patate al forno! Io amo mangiare queste cosee! Durante la mattinata ci hanno divisi in gruppi e ci hanno fatto vedere dei video per prepararci a delle eventuali situazioni con la hostfamily. Nel pomeriggio abbiamo visitato NEW YOOOOOORK! Una sola parola: O MIO DIO . Per gran parte del tour non ho realizzato di trovarmi davvero a NYC fin quando, saliti sull’Empire State Building, mi sono capacitata di tutto. Sono rimasta senza fiato nel vedere la Grande Mela da lassù! Scesi dall’Empire, siamo andati a Central Park e dopo ancora, su un traghetto che ha fatto un giro meraviglioso, portandoci davanti la statua della libertà! 😀 La parte più bella? Cena a Time Square! Ci hanno fatto entrare dentro quello che sembrava un hotel, quando invece era un mega palazzo con un ristorante o fast food ad ogni piano! Era enormeee! Dopo la cena a base di cheeseburger, patatine’n’pizza siamo tornati all’hotel dove ci hanno dato tutte le informazioni sulla partenza di ognuno del giorno dopo. Su tutti i ragazzi che eravamo, io ero una delle poche che doveva prendere l’aereo a La Guardia, infatti la mattina dopo non c’era nessun’altro con me, solo una coordinatrice della CIEE che mi ha accompagnata fino al check-in! Una volta atterrata a Bangor ( ME ), vado diretta al ritiro bagagli. Prendo il bagaglio e inizio ad aspettare la famiglia, ma non arrivava! Ad un certo punto decido di uscire dall’aeroporto,quando, trovandomi vicino a delle scale mobili, alzo lo sguardo e vedo al piano di sopra una bambina bionda con un cartellone in mano con scritto “WELCOME CAMILLAA!”. La bambina bionda era Riley, la mia hostsister! Inizio ad urlare il suo nome, finchè non si gira e corre verso di me insieme a Jenn ( host mum), Aiden ( hostbrother ) e Phoebe ( hostsister ) ! Mi abbraccio con tutti e dopo saliamo in macchina, direzione: Fleck’s House! Prima tappa: Dunkin’ Donuts! Ho assaggiato il mio primo Blueberry Frappè! Dire che era ” dolce “è un eufemismo hahahaha ,ma era buonissimo! DOpo un oretta di viaggio passata parlando del più e del meno, arriviamo a casa dove mi fanno fare il giro della casa e mi fanno vedere la mia stanza: troppo carinaa! Ha le pareti rosa, con l’armadio nel muro, la moquette beige e dei disegni fatti da Riley per me, adorabili! Le cose più belle della camera sono la finestra che da direttamente sulla veranda, sulla piscina, e sull’enorme giardino! I love it sooo much! A cena siamo andati al “China Dina-ah” , un tipico ristorante americano, di quelli che ti puoi sedere al bancone o ordinare al tavolo! Noi ci siamo seduti al tavolo ed io ho ordinato, per curiosità e per vedere come è il cibo italo-americano, una meat Lasagna! Ad essere sincera pensavo MOLTO, MOLTO PEGGIO! Non dico che era buona e neanche che fosse lontanamente paragonabile a quella italiana èh, però se le cavava hahah! Ovviamente non è come in Italia, che se prendi il primo, mangi solo il primo. Infatti loro accompagnano sempre l’ordinazione principale con qualcosa..Ed io, per andare sul sicuro ho preso le patatine fritte! Jenn mi ha detto che il piatto principale del Maine is the LOBSTERR! Non vedo l’ora di assaggiare la famosissima aragosta del Maine, io amo il pesce o come lo chiamo qui, the sea! Poi ho gia il week-end impegnato: sabato faranno un barbecue con tutti gli amici di famiglia e i parenti che hanno attraversato lo stato per conoscermi hahaha e domenica andremo al circoo! Non vedo l’ora! Mi hanno anche detto che presto andremo al mare, credo a Portland! E anche se l’acqua sarà congelata, farò il bagno nel’oceano! Pooi, poooi, poooii.. Ah si, ieri “sera” ( abbiamo mangiato alle 18 ), quando siamo tornati a casa, mi sono messa in salone a vedere la tv con Aiden, Riley e Phoebe,quando arriva Jenn e fa: andiamo giu ragazzi! E io: giu?! come giu?! e lei: si, giu! Abbiamo un’altro piano! Io ero tipo “? Really??!” . Scendiamo le scale e mi ritrovo in una mega stanza, con tipo 5 divani enormi che se spingi diventano dei letti, un televisore piatto enorme da 55 pollici, dolby sorrund al muro, un lettore dvd touch, la wii, play 3 e aria condizionata a 20 gradi. Il paradiso. Ci siamo visti un film su quei comodissimi divani e poi,siccome ancora non mi sono abituata gran che al jet-lag sono andata a letto alle 9 di sera, e svegliata a mezzogiorno hahahaha! Quando mi sono alzata, mi sono fatta una luunga doccia e poi sono scesa giu per la colazione..Chiedo a Riley cosa ci fosse per colazione e risponde ” cereal! ” e io tra me e me ho pensato che non potevo chiedere di meglio, fino a quando non vedo lei prendere i cereali, metterli in una ciotola e subito dopo versarci dell’acqua dentro! Ho pensato: o mio dio. Cereali con l’acqua. no. non è possibile. Così, svagando gli ho detto che in Italia noi usiamo mangiarli con il latte e lei tutta contenta a tirato fuori la tanica ( perchè era davvero enorme e mi sembra il nome adatto hahah ) e ne ha versato un pò dentro la ciotola e ha il tutto nel forno a micronde a scaldare per 1 minuto.. Quando l’ha tirata fuori, me la da e era un spacie di pappetta marroncina, all’inzio era disgustosa, poi ci ho aggiunto un pò di zucchero ed è diventata mangiabile hahahah! A pranzo abbiamo mangiato quello che ieri al ristorante è avanzato e ci siamo portati a casa e dopo, verso le 15 siamo usciti e mi hanno portato a vedere la mia futura scuola che inizierò il 29 agosto! E’ davvero gigante e bellissima ed è a 2 minuti da casa! 😀 Pooii mi hanno portato a mangiare un gelato con vista su the CHINA LAKEE! It was amazing! Sopratutto il gelato hahaha! Per cena, Jenn ha portato a casa due pizze giganti, una piu buona dell’altra! Io adoro il cibo americano e questo mi porterà all’obesità in un anno, ma ne vattà la pena ahahha! (Pooooooi ho scoperto una cosa molto interessante: ho un vicino di casa veramente figo! Purtroppo però la mia hostfamily non li conosce bene, così devo solo sperare che vada alla mia stessa scuola!) Dopo cena, ci siamo visti un film nella sala di sotto e poi mi sono buttata a letto che stamattina mi sarei dovuta alzare alle 7 am, per andare a prendere l’altra hostsister Chloe al campeggio! Ora vi racconto la pienissima giornata che ho avuto oggi, e che ancora deve finire. Stamattina Riley mi sveglia alle 7 e mi chiede se voglio accompagnare lei, Phoebe e Jenn a prendere Chloe e ovviamente dico di si, tutto felice di poterla finalmente conoscere 😀 Alle 8 usciamo e alle 9 siamo li, ma prima di andare, ci fanno andare tutti in una specie di “chiesa”, una sala con una crocie sul fondo e tutti i bambini del camping, compresa Chloe iniziano a cantare delle canzoni troppo carine! La terza e ultima è stata davvero commovente, infatti un sacco di genitori si sono commossi 🙂 ! Dopo il mini-concerto c’è stato un breve gioco, ossia il leadere ( un ragazzo di circa 20 anni ) faceva loro delle domande su Abramo e chi rispondeva poi andava a leggere un pezzo di Bibbia. E’ stato molto carino! In fine hanno dato dei regalini a tutti i bambini divisi in squadre, Chloe era nel BLUE TEAM e il suo team ha vinto il premio come miglior team 2012 e le hanno regalato una bellissima magliettina blue 😀 ! Dopo siamo andati alla ricerca di una SIM CARD americana, ma come sospettavo qui non hanno la minima idea di cosa sia ed è un casino trovarla, così credo che mi dovrò direttamente comprare un telefono nuovo, e usare il mio iphone solo a casa con il wifi! Verso le 12 siamo andate dal parrucchiere e tutte le donne Fleck si sono tagliate i capelli 😀 Uscire dal parrucchiere siamo andate al WALMART, e non so dirvi quanto fosse gigante e quanta roba vendesse. Di tutto. Dentro c’èra la banca, Dunkin’ Donuts, un centro estetico e mille altre cose. ENORME! Verso l’una e venti eravamo in viaggio verso casa, and we were very hungryy! Così ci siamo prese un panino e patatine al Wendy’s Drive! Che bontà! Tornati a casa ci siamo fatti tutti un bel bagno in piscina e ora sono qui, a finire di scrivere questo post! Ci ho messo solo 2 giorni! hahahah! Stasera dopo cena arriveranno i genitori di Jenn che si sono attraversati tutto lo stato per conoscermi 😀 e dopo arriverà anche la sorella di Jenn con i suoi 3 figli e staranno qui per un bel pò di tempo hahaha! Ora scappo, che tra poco dovrebbero arrivare 😀

Baci, C.

P.S: chiedo scusa per l’orribile italiano, ma ho scritto questo post a tappe e molto rapidamente!


#15: Breve aggiornamento da Philadelphia!

Ciao a tuttii! Vi sto scrivendo direttamente dal Philadelphia International Airport!! Sono stanchissima, qua sono le 18 e 306 e io sono scesa 2 ore fa da un lungo volo di 9 ore e come se non bastasse, ora sto aspettando di imbarcarmi per New York! Ora scappo che è aperto il gate! Appena posso aggiorno mooolto meglio.

Baci, C.


#14: Pre-partenza! (anche se manca un ora alla mezzonotte..)

Manca un giorno e si parteeee! Solo dio sa quanto io abbia desiderato di poter scrivere questo post, di arrivare a questo giorno e di poter dire: domani parto! La valigia è pronta e nel bagaglio a mano mancano le ultime cose da mettere al volo domani mattina prima di uscire ( devo stare in aeroporto alle 9, volo alle 11 e 40 ).Ahh che poi non ve l’ho detto! Faccio lo scalo, fortunata come sono hahaha! Praticamente parto alle 11 e 40 da Fiumicino, nove ore di volo per arrivare alle 15 e 30 locali a Philadelphia e non è tutto: ovviamente il volo Philadelphia-New York non parte subito! Infatti dovrò stare 3 e ore e mezza in areoporto, a fare non so che e imbarcarmi verso le 19 e 30,così da arrivare nella Grande Mela alle 20 e 40 circa! Mi faccio 2 giorni a New York con la CIEE ( programma per l’anno all’estero negli USA ) insieme a 15 ragazzi da tutto il mondo che faranno l’anno all’estero 2012-2013 ( tra cui anche la mia amica Alessandra 😀 ) Quando arriverò la sera del 31 a New York, faremo una cena di benvenuto insieme allo staff nell’hotel, poi il 1 Agosto lo passeremo in giro per New York tra negozi, Empire State Building, Central Park e la sera, cena a Time Square! Dio non vedo l’ora! Infine, il 2 Agosto partirò con un volo verso l’ora di pranzo per Bangor ( Maine ) dove mi verrà a prendere la mia hostfamily! Da domani, finché potrò, posterò le foto direttamente dall’iphone e in caso non avrò tempo di scriverlo sul forum, tenetevi aggiornarti voi sul blog 😀

Il prossimo post sarà direttamente dal Maine!

Baci, C.


#13: A un passo dal possibile..

Qualcuno mi dica che non sono sola. Qualcuno mi dica che a pochissimi giorni, per non dire ore, dalla partenza si sente così. Dico “così” perchè non saprei come descrivere quello che sto passando.. Ho letto che la chiamano “fase no” e che è normale, ma non mi tranquillizza lo stesso. Ho fottutamente paura, una paura strana. Di quella che prova una persona che non sa a cosa sta andando incontro, cosa la sta aspettando. Di chi non ha la certezza di quello che accadrà di lì a pochi giorni. Giuro che io voglio partire, che non c’è cosa che ho desiderato così tanto e a lungo in 16 anni, ma è tutto così strano..Non so come saluterò le persone che di cui più ho bisogno a questo mondo, come la mia famiglia, il mio ragazzo, i miei migliori amici, mio cugino. Ho paura di tornare e trovare altre persone, ho paura che la maggior parte di loro non saranno qui ad aspettarmi. Mi sembro così diversa da quando scrivevo i post su come volevo partire, cambiare..nonostante anche tutt’ora io voglia farlo, la paura mi sta assalendo. Per dirla in breve e rozzamente, ragazzi io mi sto davvero cagando sotto.

Chiudo questo post-di-sfogo con un pezzo di “Manuale d’amore 2” che ho rivisto ieri e che, come sempre, mi emoziona.. Sotto,invece,una vecchia foto con mio cugino Riccardo..

Baci, C.

Solo 5 giorni..

 


#12: Dieci giorni..

Buonaseraaa! Apro il post con questa fantastica foto del concerto di Tiziano Ferro, scattata dalla mia amica Flavia..

Immagine

 

E’ da togliere il fiato, ogni volta che la vedo mi vengono i brividi..

Purtroppo non ci sono novità riguardo l’America, ormai tutto è pronto e deciso, non credo ci saranno molti cambiamenti da qui a DIECI GIORNI, ossia il giorno della partenza! Proprio così, mancano solo d i e c i giorni! Non posso credere che tra 240 ore sarò in giro per New York e invece tra 288 ore avrò passato la prima notte nel Maine, con la mia hostfamily!

Felice,spensierata,impaziente. Sono queste le tre parole che mi vengono in mente se dovessi dire come mi sento in questo momento, al sol pensiero dell’arrivo di quel tanto atteso giorno.. 

Purtroppo il post è corto, in quanto non ci sono molte cose da dire. Non vedo l’ora di scrivere qualcosa sul giorno della partenza.

Baci, C.

 


#11: Che concertone!

Buonaseraaaaaa!! Scriverò poche righe su come è stato il concerto, ma da come potete leggere dal titolo del post, è stato davvero davvero davvero fantastico! A dire la verità non pensavo di potermi emozionare così tanto, ma la sua voce, l’atmosfera e le parole di quasi tutte le sue canzoni erano davvero da togliere il fiato. Il nostro settore purtroppo non era molto “movimentato” ed eravamo solo io e altre 4 mie amiche in piedi a urlare le sue canzoni a squarcia gola con le braccia al cielo! Come di consueto ho comprato la fascetta del concerto e me la sono messa in testa, ma invece di legarla con il nodo dietro, ho avuto un idea molto “vintage” e ho fatto il fiocco in testa hahaha! La canzone che mi ha toccato di più è stata ” ti scatterò una foto” perchè mi ha fatto pensare al mio ragazzo e a quando tra 15 giorni ci lasceremo,il pezzo che fa ” e ti scorderai di me…” e è inutile dire quanto io abbia pianto, ma non solo a quella..Ci sono molte foto che mi hanno fatto le mie amiche di me che piango e urlo le sue canzone in piedi hahah! Infatti sono decisamente senza voce, ma ne è valsa la pena! Mi è arrivato un messaggio e devo scappare quindi sarà ancora più corto del previsto questo post, comunque un sacco di gente che io non conosco ieri, siccome mi vedevano particolarmente presa dal tutto mi hanno ripresa nei loro video hahaha! E’ stato davvero bello, non me lo aspettavo proprio 😀 Poi sul forum ” anno all’estero” ho letto una fantastica soluzione al problema spazio-valigia grazie a GiulyParateiko, ossia: mettere le cose più pesanti e quindi che occupano più spazio dentro quei sacchi dove si mette di solito il piumone d’estate che poi viene messo sotto vuoto! Penserete sia una cosa scontata e sembrerò stupida, ma giuro non ci avevo mai pensato! Rimane comunque il problema regali hostfamily e fin’ora ho solo un libro di cucina italiana in inglese ( scontatissimo, lo so! ) . Ora devo davvero scappare, a breve arriveranno anche le foto del concerto ( sono cosciente che non centrano nulla con lo scopo del blog )!

Baci, C.

P.S: mancano solo 16 giornii!

20120725-235407.jpg


#10: C’è qualcosa che non va..

Eilà, sopo appena tornata da una stancante giornata “shopping” passata con degli amici, ma ormai mi sono resa conto che, più compro cose, più me ne servono ancora altre mille! Ieri, molto speranzosa, ho cercato di fare la tanto attesa “prova valigia”, ma a metà guardaroba era già strapiena! Sorvolando il fatto che non so neanche dove mettere le scarpe, che ho dovuto anche selezionare, per non portarmele tutte! Qualcuno ha qualche consiglio? La situazione è questa:

Immagine

Come potete vedere la situazione è critica e l’ultima cosa che vorrei fare è dover levare delle cose, ma a quanto pare sembra sia l’unica cosa da poter fare..

Oltre questo, sempre ieri, mettendo a posto la stanza ho trovato il biglietto per il concerto allo stadio Olimpico di Tiziano Ferro che avevo rimosso di aver comprato! Sono troppo felice! Avevo così tanti pensieri per la testa che avevo dimenticato del concerto. Sarà domani sera e non vedo l’ora di andarci con Veronica e Ilenia 😀 Chiudo informandovi che caricherò qualche foto/video del concerto il più presto possibile 😀

P.S: Mancano solo 18 giorni!

C.